dimprovviso

D’improvviso. Di nuovo. Tutto ricomincia, ancora una volta. Quindi ancora una volta a scrivere parole in questo blog, nato solo per sfogo del mio cuore. Si chiama S. Un piccolo desiderio che si è avverato. E ricomincia il gioco delle stagioni. A quale stagione si fermerà? (se per forza di cose si dovesse fermare)   con affetto d.

metereopatia?

non è una novità che il tempo riesca ad influenzare il mio umore. non è nemmeno una novità che subisca ogni anno l’inverno come un qualcosa che bisogna scontare tra una estate e l’altra.   però basta con questa pioggia. mi toglie la voglia di fare. non è possibile svegliardsi ogni mattina con il cielo grigio. non è nemmeno giusto. … Continua a leggere

cuori e coltelli

sono orgogliosamente figlio di operai. sono quindi il rampollo buono di una buona famiglia di operai. se il fisco italiano si ostina però a considerarmi come appartenente al ceto medio, questo è dovuto alla mia grande capacità di fare il mio lavoro. faccio un lavoro bellissimo: ordino ai computer di fare ciò che voglio e loro lo fanno. è un po’ come un gioco … Continua a leggere

apinnegialle

maledetti tonni.fanno prorpio una fine terribile. chiusi in scatolette di latta e divorati con quintali di maionese, maledetti tonni. putroppo non riesco a spiccicarmi di dosso l’immagine, quasi onirica, dei tonni nelle tonnare. l’inutilità del loro frenetico agitarsi, rincorrendo l’ignoto, che poi niente altro è che uno strano ribollire di onde rosse. trovo una così surreale vicinanza tra la fine … Continua a leggere

dallanoia

ho una passione tutta mia per i titoli scritti attaccati… cmq ecco quanto. sono annoiato e non è per nulla un bene. non riesco più a conoscere una persona che mi susciti interesse. è troppo tempo che questo non accade e comincio a preoccuparmi un po’ questa settimana mi sono sentito dire brutte parole, frasi del tipo che sarei troppo … Continua a leggere

le cose che non capisco

putroppo sono molte. decisamente troppe. non è che mi sforzi molto nel gioco del piacere agli altri. quindi non dovrei nemmeno lamentarmi più di tanto. però ci sono troppe cose che non capisco. le cose che si devono dire per circostanza, quelle che non si devono dire, il moto “giusto” di comportarsi e ben inteso, non mi riferisco all’educazione o … Continua a leggere

gatti

Perché il gatto è enigmatico e intimo a cose strane che gli uomini non possono vedere. E’ lo spirito dell’antico Egitto e il latore di miti delle città scomparse di Meroë e Ophir. E’ il discendente dei signori della giungla e l’erede dei segreti dell’Africa sinistra e antica. La sfinge gli è cugina e gli parla la sua stessa lingua: … Continua a leggere

diprestigio

Eccolo tornato. Piccola riflessione: essere single e felici è come un piccolo gioci di prestigio. è un magheggio che funziona solo se si presta sempre la massima attenzione a non fare sbagli. Il trucco del prestigiatore funziona solo se è perfetto. Il prestigiatore incanta la platea e riceve gli applausi. Essere single e felici funziona solo se non ci si … Continua a leggere

leggendo lovercraft

non è una sorpresa. è forse l’autore che amo di più. rileggevo “il caso di charlex dexter ward”. l’ho già letto forse più di una volta. ma il suo modo di scrivere continua a stupirmi ogin volta che apro nuovamente uno dei suoi libri. il mistero, l’immenso sconosciuto di fronte a noi. è un po’ come l’amato mare, che mi … Continua a leggere

ventisettemaggiozerosette

bello. il titolo tutto attaccato mi piace. è da esteti. ok… lasciamo fare 27 maggio 07 ossia uno dei tanti compleanni. un altro. il che di base è un bene. bisogna preoccuparsi per l’anno in cui non si riuscirà a festeggiare il prorpio compleanno. nulla. sono 28. quindi sono ufficialmente nell’anno del peoro. oddio… non che non lo fossi già stato in … Continua a leggere