comunicazione di servizio

molto brevemente. oggi mi chiama la nena. si parla di lavoro poi mi chiede se le ho inviato una mail. no, non le ho inviato nulla. insistete dicendomi di aver ricevuto una mail da RED…
red (ossia io) esiste da molti anni, ma da un po’ di tempo non era più presente su internet. diciamo che il nomignolo RED mi fu affibbiato x un motivo di lavoro e finendo quello, è cessato di esistere.
l’unico posto dove da 1 anno a questa parte lo uso è questo blog.
ora, per chi mi conosce, per chi mi ha visto, per chiunque abbia la mia mail (che uso anche x lavoro), ricollegarmi ME a RED, non è impossibile, ma non mi preoccupa nemmeno.

mi auguro quindi che la nena abbia ricevuto una mail da un’altro RED. perchè se quel RED sono io, ed essendo questo l’unico posto dove ancora uso questo nick… nascono dei problemi.
non volgio nemmero pensare che qualcuno abbia fatto 2+2 =4. questi sono e devono essere solo dei pensieri che il sottoscritto scrive, e che devono rimanere qua. celati dall’anonimato che internet mi concede.

magari mi sto solo a fare una colossale sega mentale. ma se così non fosse qualcuno fa bene a preparare delle scuse.
mi auguro davvero che questo post non sia rivolto a nessuno e che quello che ho scitto sia solo dovuto allo spavento generato dall’idea che queste mie riflessioni siano lette da chi non dovrebbe.

tanto sia come sia, non impiego molto a scoprilo…
d.

comunicazione di servizioultima modifica: 2004-05-20T18:15:02+02:00da akkord79
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento