mah!

credo di aver toccato il fondo. ieri sera mi chiama la ragazzetta in cui mi riferivo nel post “cacciata”. “Ti devo parlare. chiamami quando esci dall’ufficio”
così la chiamo. arriva, un po’ nervosa, un pò seria e mi fa: “è bene che te lo dica senza tanti giri di parole. non credo che tu mi interessi più. se vuoi possiamo ancora uscire ma solo da amici.”

ero distrutto. attonito. incredulo. e lo si vedeva.
“mi dispiace che la prendi così. ma ho deciso e non ci torno sopra.”

ora. volevo rimanere calmo ma non ci sono risucito. ma come? le avevo palato chiaro giusto un paio di giorni prima. le avevo spiegato i motivi per cui non volevo più vederla. le avevo detto tutto. tutto su quello che non provavo per lei e che invece provavo ancora per la nena. tutto su come mi sentissi e su come non volevo che ci stesse male. ed invece che fa? due giorni dopo mi viene sul muso con una ghigan esagerata a cercare di sciacquarsi la coscienza cercando di essere lei quella che lascia.
no. e allora se mi sono messo a riderle in faccia e se l’ho un po’ demolita a parole, non credo di essere poi così cattivo.
però è una gran bella strusciata sul fondo. il vantaggio è che quando si tocca il fondo si può solo risalire.
domani mare (tanta roba), oggi shopping (tanta roba), stasera cena di compleanno di un amico (buono). il programma c’è.
sereno fine settimana a tutti
con affetto
d.

mah!ultima modifica: 2004-06-26T14:35:13+02:00da akkord79
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento