red, chi?

salve, sono red
red è solo una intuizione, red è solo caratteri scritti sul nulla. red è solo un nick che nasconde una sua personalissima verità. red è un morto riesumato per una occasione eccellente, se l’eccellenza può esistere nella disfatta.
Red esisteva, chissà, qualcuno di voi l’aveva già conosciuto, aveva già letto le sue idee, anche se bagnate da ben altri scopi.
Poi un bel giorno, decisi di uccidere Red. Non aveva più senso tenerlo in vita visto che la sua unica forma di espressione non mi soddisfaceva più. Decisi di smettere di scrivere ed uccisi Red. Poi un bel giorno a causa di una trsite storia (ormai ben nota) c’era di nuovo bisogno di una persona che potesse scrivere ciò che i miei pensieri non sapevano produrre: ed ecco che Red è stato riesumato da un passato glorioso e lontano.
Un Red che col precedente ha in comune solo il nome, un Red che non si occupa più della frivolezza del ludus ma che da buon terapista ha cominciato ad occuparsi della frivolezza dei miei sentimenti.

sono sempre stato legato a Red, vuoi perchè parte “audace” e “famosa” di me, vuoi perchè cmq grazie a quello pseudonimo realizzai un sogno. ricordo il giorno in cui fui battezzato così. ebbene si, Red sono in tutto e per tutto io.
Già, non sono solo intuizioni, emozioni trascritte che diventono sensazioni, intuizioni che diventano pensieri, caratteri affidati ad una moderna bottiglia di vetro. è la mia vita. e così mi piace raccontarla.
con affetto
d.

red, chi?ultima modifica: 2004-08-23T12:44:30+02:00da akkord79
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “red, chi?

  1. mentre leggevo il tuo commento piangevo e sto continuando a farlo…so che ho detto una cosa terribile ma non è colpa mia se ora non vedo la luce..mi sforzo, lo giuro, ma casco a terra e ogni volta il cuore sta sempre peggio, ho l’anima profondamente ferita.

Lascia un commento