il malumore

mi capita talvolta di essere di malumore. è la cosa peggiore che mi possa succedere nel normale evolversi di una giornata.
non è quella sensazione di giramento che si ha quando c'è un reale motivo per essere scoglionato. è solo che ti svegli cos'ì, inkazzato fin dal momento che apri gli occhi e non ti passa finchè non ti addormenti.
la riconosco, perchè tutto diventa un buonissimo pretesto per leticare, per arrabbiarsi, perchè tutti sembrano a torto o a ragione inkazzati quanto te. invece sono proprio io a mettere succevvamente tutti di malumore.
ed è una cosa terribile, perchè il mio carattere gioviale e sereno, si apre raramente a simili nubrifragi.
e oggi è la classica giornata in cui nulla mi va bene, e per di più un po' di febbriciattola, e forse qualche mostro che riaffiora dal passato, non fanno altro che aumentare questa sensazione.
porcaccia miseria!

con affetto
d.

il malumoreultima modifica: 2004-11-02T20:00:31+01:00da akkord79
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “il malumore

Lascia un commento