5 anatre

comincio a credere che o a nessuno frega come sto, oppure tutti si sono talmente abituati a vedermi tirare la carretta, che ormai non fa più notizia.
sinceramente, avverto ancora con un po' di nostalgia ambra. forse anche un po' di fastidio, credo, per la falsità di lei. in 10 giorni non frana il mondo. si fingeva già da prima.
comunque, illusione o realtà, la felicità è da sempre la meta del mio viaggiare.

però odio quando d'improvviso cambia qualcosa nella mia vita. non sono buono a mantenere la calma.

in realtà sono bigotto, ottuso, metodico. odio le novità. odio i cambiamenti e le sorprese. e odio anche le fotografie. eppure x chi mi conosce sono di ampie vedute. mmm… c'è qualcosa che non sta funzionando.

ho incontrato una ragazza. che non credo accetterà la mia pressione. sono prevedibile e goffo. si capisce che tutto quello che voglio è affetto. grave cosa nel XXI secolo. se lo farà però corre il rischio di essere il "rimpiazzone".

forse è davvero così. o forse è un po' troppo anche x me, capire che la persona a cui ho dato una immensità di affetto x un anno, oggi (anzi ieri) dopo 20gg che non mi vedeva, sia capace di volere da me solo sesso. daccordo. in realtà in questo anno non ho vissuto ed i sentimenti sono solo un impiccio. però a me non va bene, non torna.

lascio in questo blog un testo di una canzone. potere di descrivere a parole e rime uno stato d'animo.

con affetto.
d.

Cinque anatre volano a sud: molto prima del tempo l'inverno è arrivato.
Cinque anatre in volo vedrai contro il sole velato, contro il sole velato…

Nessun rumore sulla taiga, solo un lampo un istante ed un morso crudele:
quattro anatre in volo vedrai ed una preda cadere ed una preda cadere…

Quattro anatre volano a sud: quanto dista la terra che le nutriva,
quanto la terra che le nutrirà e l' inverno già arriva e l' inverno già arriva…

Il giorno sembra non finire mai; bianca fischia ed acceca nel vento la neve:
solo tre anatre in volo vedrai e con un volo ormai greve e con un volo ormai greve…

A cosa pensan nessuno lo saprà: nulla pensan l'inverno e la grande pianura
e a nulla il gelo che il suolo spaccherà con un gridare che dura, con un gridare che dura…

E il branco vola, vola verso sud. Nulla esiste più attorno se non sonno e fame:
solo due anatre in volo vedrai verso il sud che ora appare, verso il sud che ora appare…

Cinque anatre andavano a sud: forse una soltanto vedremo arrivare,
ma quel suo volo certo vuole dire che bisognava volare, che bisognava volare,
che bisognava volare, che bisognava volare…

5 anatreultima modifica: 2005-11-28T20:23:27+01:00da akkord79
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “5 anatre

Lascia un commento