questo blog

credo che orami abbia almeno 4 anni. ogni tanto amici molto più giovini (diciamo 10 anni di sconto) mi mostrano orgogliosi i loro blog colorati, muscia, immagini.

questo no. a parte che nessuno può essere in grado di unire questo spazio alla mia persona (e di questo me ne approfitto tanto), qua sto sempre a lamentarmi.

disegno immagini oniriche di tristezza, sfogo i miei lati più bui.
che poi alla fine dei conti però non sono così pressanti o presenti.

per adattarlo alla mia vita dovrei rivederlo un po'. smettere di raccontare storie tristi o lamentarmi della povertà d'animo che c'è a giro.

ma tutti mi conoscano per una persona allegra, al limite troppo allegra tanto da prendermi raramente (quando ne trovo il bisogno) sul serio.

no. via. va bene così. it's red life! almeno la parte che non mi va di condividere con chi, i miei pensieri, non può nemmeno capirli.
strano. i mali (dell'anima almeno) sono gli stessi per tutti ed il dolore (quello somatico o meno è sempre più fisico) uguale per tutti.

e di tanto in tanto qualcuno si affaccia dall'allegro d. (io) per raccontarli un pochino della sua noia. forse sotto sotto, traspare anche questo da me.

tardi. quindi è megli che (di)smetta questo post. troppa carne al fuoco e troppa poca lucidità per plasmare immagini con parole.

notte.
con affetto.
d.

questo blogultima modifica: 2007-03-13T23:24:03+01:00da akkord79
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “questo blog

  1. ciao…questo è di certo il post simile a quello scritto da me qualche giorno fa…quello a cui di sicuro ti riferivi nel tuo commento al mio blog..
    strano come escano fuori delle parti del proprio carattere così diverse, quando si scrive…ci accorgiamo di essere anche altro…o forse lo sappiamo già, ma ci rendiamo conto del fatto che non tutti sono in grado di cogliere alcuni nostri “lati”…dunque mostriamo solo quelli che la gente vuol vedere..che sono anch’essi nostri, ma magari non i soli….
    mi piace quello che scrivi… non è necessario essere sempre allegri, l’importante è essere sinceri….
    a presto

Lascia un commento