diprestigio

Eccolo tornato.

Piccola riflessione: essere single e felici è come un piccolo gioci di prestigio. è un magheggio che funziona solo se si presta sempre la massima attenzione a non fare sbagli.
Il trucco del prestigiatore funziona solo se è perfetto. Il prestigiatore incanta la platea e riceve gli applausi.

Essere single e felici funziona solo se non ci si concede distrazione con i fantasmi del passato. Tutto fila liscio e mi godo (seppur a modo mio) la mia vita. Un attimo di cedimento e come per incanto le voci di un passato mai scordato tornano a reclamare un po’ di attenzioni.

 E’ successo. Mi sono preso il non comune lusso dell’illusione.
Una persona appena conosciuta in vacanza. Una ragazza dolcissima. Ma lontana. 3 giorni di vita assieme, vissuti come una coppia felice e navigata.

E’ vero, in fin dei conti ne avevo voglia ed è stato meraviglioso.

Non sto piangendo lei. Non voglio sminuire la felicità che mi ha donato, ma tre giorni per lasciare strascichi sono pochi.
Invece, come un colpo di scena nn voluto, ecco apparire nella prima notte nuovamente passata tra coperte conosciute, i fantasmi dei miei amori passati.

Tutti li. tutti a recriminare almeno una apparizione sul palcoscenico dei ricordi.

La cosa bella è che i giochi di prestigio mi riescono ancora ed il pubblico rimane sempre affascinato.

però è stato un bagno di miele. dolce, ma che rimane attaccato alla pelle.

però sono felice.

con affetto
d.

ahh.. frase inutile a chi legge. S. ti ho tanto nel cuore. Ma mi sempra superfluo complicare cose già di per se difficili.

diprestigioultima modifica: 2007-10-17T22:30:00+02:00da akkord79
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “diprestigio

  1. Tutto vero, verissimo. Hai descritto perfettamente una situazione che accade sempre, nella vita di ogni persona. Fantasmi che pensavi di aver dimenticato e che ogni tanto riaffiorano come un temporale che fa capolino in piena estate. Bel post.

I commenti sono chiusi.